“La pace non è un regalo o addirittura un dato scontato, ma una conquista, e per quanto riguarda noi e gli altri paesi europei è una conquista dovuta precisamente a quella unità europea che oggi troppo superficialmente da varie parti si cerca di screditare e attaccare“. Lo dice il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel giorno in cui si ricorda l’eccidio delle Fosse Ardeatine (70 anni oggi) a Roma, ma anche nel giorno in cui si analizza il successo elettorale alle elezioni municipali, in Francia, del Front National che sulla battaglia anti euro ha diretto la strategia degli ultimi tempi  video di Annalisa Ausilio

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Napolitano: “Unità Ue attaccata, ma porta pace”. Lega: “Parole vergognose”

next
Articolo Successivo

Voto di scambio, Forza Italia va alla guerra: “Presenteremo 1000 emendamenti”

next