Sono nel mirino dell’opinione pubblica. Ma in Italia si spendono ancora 255 milioni l’anno per 1500 auto e 4000 agenti di scorta. Seicento gli uomini sotto protezione. Con tanti nomi che non ti aspetti

Il sogno di Abbado, la musica per tutti
Si chiama “Sistema”, è la grande utopia del maestro scomparso. Ma in Italia c’è chi prova a realizzarla insieme con i più giovani. Viaggio in un Paese che ha dato tanto alla musica, ma se n’è dimenticato

Le first lady invisibili dell’Islam
Coperte dal velo, sconosciute al pubblico. Ecco chi sono le donne che stanno al fianco dei potenti della Primavera Araba

Viaggio in Europa/2: l’Erasmus
Ha fatto incontrare giovani e paesi. Ecco come funziona il progetto universitario. E come vi si accede

Nettuno, tra baseball e Roger Waters

Le nostre rubriche
Il Vivario di Maurizio Maggiani
Una legge alla settimana di Gian Carlo Caselli

Fiocco rosa al Fatto del Lunedì
Arriva la sezione online sul sito. Notizie, sondaggi, rubriche e blog: dalla politica alla psicoanalisi, dalla scrittura al sesso. Mandateci i vostri interventi e le foto del vostro lunedì.

Vota il sondaggio sull’Erasmus

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Giovani e lavoro, la simpatia di John Elkann

prev
Articolo Successivo

Le Cinqueterre tra fotografie e versi di Eugenio Montale

next