Roberto Perotti è professore di Politica economica alla Bocconi e spiega come incidere meno sul pil: è necessario tagliare la spesa pubblica per tagliare le tasse di una percentuale rilevante. E sottolinea: “Tagliare la spesa fa male a qualcuno, è un’illusione pensare il contrario. Per tagliare le tasse bisogna andare davanti ai cittadini e dire ‘noi abbiamo tagliato i costi della politica’”

Il Fatto Economico - Una selezione dei migliori articoli del Financial Times tradotti in italiano insieme al nostro inserto economico.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Della Valle: “Napolitano, dove vuole portarci?”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Perotti: “Le false riduzioni in Piemonte e in Veneto”

next