Stasera “Piazzapulita”, in onda alle 21.10 su La7, manderà in onda un’intervista esclusiva a Paolo Pozzessere, l’ex dirigente di Finmeccanica, oggi indagato nell’inchiesta sulla holding italiana. Nel corso dell’intervista, Pozzessere racconta alcuni retroscena riguardanti l’inchiesta e in particolare i rapporti con Valter Lavitola e con Silvio Berlusconi. Nel filmato, l’ex dirigente di Finmeccanica racconta un il curioso aneddoto della prima volta che incontrò Berlusconi, a una cena in Bielorussia con il premier Alexandr Lukashenko. “Era una cena molto sfarzosa, alla russa maniera” – rivela – “e una ragazza particolarmente carina stava servendo il Cavaliere, che a un certo punto interruppe il discorso e disse: ‘Posso adottare questa signorina?’. Io conosco la lingua russa” – continua – ” e vidi che l’interprete stava traducendo letteralmente la frase di Berlusconi a Lukashenko, che, privo di spirito di humour, voleva dargli subito la ragazza. E io mi affrettai a spiegare che Berlusconi stava scherzando”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

M5S, Grillo in Senato: “Capo dello Stato? Chiediamo impeachement”

prev
Articolo Successivo

M5S, Airola: “Grillo venuto per vedere i mobili”. Campanella: “Parlaremo di tutto”

next