Il deputato del Partito democratico, Roberto Giachetti, sfida il Parlamento e il governo delle larghe intese a riformare la legge elettorale. Ha ripreso lo sciopero della fame ad oltranza e ha organizzato in tutta Italia per il 31 ottobre un ‘No Porcellum day’. “Io le ho tentate tutte sul piano parlamentare – dichiara Giachetti -, ma le mie iniziative sono risultate inefficaci”. Poi le critiche al suo stesso partito: “Il Pdl é favorevole solo a minime correzioni della legge elettorale. In attesa “si fa melina”. Il Pd? Dice solo no al Porcellum, ma non ho capito la nostra posizione”. Il parlamentare sarà ospite al FattoTv in diretta streaming alle 14,00. Risponderà alle domande dei nostri giornalisti e a quelle degli utenti. In studio: Lorenzo Galeazzi (ilfattoquotidiano.it); Roberto Giachetti, (vice-presidente della Camera – Pd); Wanda Marra (Il Fatto Quotidiano). Collegamenti telefonici con Danilo Toninelli (M5S) e Nicola Piepolo (Istituto Piepoli). Potete interagire inviando commenti e domande al sito e ai nostri social network. Per Twitter gli hashtag sono: #FattoTv #dilloaGiachetti #Porcellum

GUARDA LA DIRETTA

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Forza Italia, Dotti: “Io prima cavia del metodo Boffo dei giornali di Berlusconi”

prev
Articolo Successivo

Giornalismo, Erri De Luca: ‘Avrei incontrato Giancarlo Siani in Val Susa’

next