Giulia Innocenzi racconta il caso De Pin: dalla bagarre in aula ai commenti dei protagonisti. La stessa senatrice, ex 5 Stelle, parla così dell’episodio: “Erano sei mesi che soffrivo, questa cosa andava detta. Se siamo in questa situazione Pd-Pdl di chi è la colpa? Del Movimento 5 Stelle. Non volevo assolutamente tornare al voto con il porcellum”. Castaldi afferma di aver telefonato a De Pin per scusarsi e nega di averla minacciata

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, la rivolta di Ficarolo contro la Tares

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Sallusti vs Alfano: “Voleva la mia testa”

next