“Dopo lo strappo si sono accorti che le cose non andavano secondo i loro calcoli e allora fanno marcia indietro”. La senatrice del Pd Rosa Di Giorgi non è contenta di quello che sta accadendo all’interno del gruppo del Pdl, riunito a palazzo Madama durante il dibattito che segue il discorso di Enrico Letta e, a quanto pare, disponibile a votare la fiducia al governo. “Berlusconi ha capito di non avere i numeri che pensava, e adesso nasconde la sua disfatta dietro a un voto compatto per il governo”, spiega la senatrice fuori dal Senato. E mette tutti in guardia: “Una fiducia raccolta in questo modo è una vittoria di Pirro”  di Franz Baraggino

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Landini: “Non ci servono altri governi diversamente berlusconiani”

next
Articolo Successivo

Governo, Formigoni: “C’è un gruppo di venticinque senatori Pdl più Gal”

next