Via libera al ‘Decreto del fare‘, la prima grande opera del Governo Letta che con un decreto in 80 articoli ha stabilito le urgenze e le priorità di intervento economico (e non solo). Il provvedimento ha l’ambizione di dare un spinta all’economia. Ma quale sarà il suo impatto? Per il momento dalla politica arrivano solo applausi. E questo già dovrebbe indurre a qualche sospetto sulla sua reale consistenza visto che il Decreto abbraccia imprese, famiglie e professionisti con disposizioni relative a benefici economici, adempimenti operativi, sblocco dei finanziamenti per le infrastrutture e le semplificazioni in materia di sanità. Di tutto questo ne parleremo a ‘Question Time‘ alle ore 12,30 dagli studi della web Tv de ilfattoquotidiano.it. Ospiti di Stefano Feltri sono il giornalista Oscar Giannino e in collegamento telefonico l’imprenditore Gianmarco Budri leader nel settore dei marmi. Per Twitter gli hashtag sono: #FattoTv #Farecosa #DilloaGiannino

Guarda la diretta streaming

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Crisi Corriere, Giuseppe Rotelli getta la spugna e non investe più

prev
Articolo Successivo

Corte dei Conti: “Pressione fiscale al 53%, divisioni sul contrasto all’evasione”

next