Si è svolto a Parma il primo incontro tra M5s e rappresentanti della stampa italiana per parlare del difficile dialogo con i media. Tra i presenti, Corrado Formigli di La7, il sindaco Federico Pizzarotti e il direttore de Il Fatto Quotidiano, Antonio Padellaro. “Basta con i vittimismi – ha detto Padellaro – non esistono santuari dell’informazione o della politica. Ognuno fa il proprio mestiere, noi abbiamo il diritto di pubblicare quello che riteniamo. Ma forse quando Grillo attacca i giornali coglie anche un sentimento che c’è nella gente, visto che i giornali stanno perdendo copie”. Posizione condivisa da Corrado Formigli: “I giornalisti devono fare i giornalisti e i politici devono smetterla di dare lezioni di giornalismo – ha ribadito – quando sbagliamo è giusto rispondere, ma il comportamento di Beppe Grillo è inaccettabile perché non può attaccare la stampa in modo così duro”  di Giacomo Gerboni

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Aiuto. Mario Monti estinto come un Dodo

prev
Articolo Successivo

Wifi libero bis?

next