L’ex ministro della Salute del governo Monti, Renato Balduzzi, ha quantificato in circa 1,9 miliardi di euro la spesa pubblica in protesi e ausili. “Per aggiornare il ‘Nomenclatore tariffario’. il documento – elenco di protesi e ausili – dichiara ai microfoni de ilfattoquotidiano.it, servono almeno 400 milioni di euro. E non ci sono”  di Antonio Massari e David Perluigi, montaggio e grafica di Gisella Ruccia

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sanità, scandalo ausili per disabili: “Lo Stato spende oltre il doppio del privato”

prev
Articolo Successivo

Sanità, il governo Prodi fu ostaggio degli interessi dei produttori di protesi e ausili?

next