Doppio intervento di Marco Travaglio nel corso della puntata di Servizio Pubblico del primo dicembre dedicato alla glorificazione del nuovo premier Mario Monti e della sua “sobrietà” da parte della grande stampa nazionale. Cronaca della gara tra le principali testate nel lodare abitudini e comportamenti del presidente del Consiglio. In compenso, non si legge una riga sulle condanne del nuovo sottosegretario Milone.

CLICCA QUI PER RIVEDERE TUTTE LE CLIP DI “SALVARE L’EURO”, LA PUNTATA DEL PRIMO DICEMBRE DI SERVIZIO PUBBLICO

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Rai, Il Tg1 ancora battuto dal Tg5. Minzolini: “Ho raggiunto Riotta nel numero di sconfitte”

prev
Articolo Successivo

iPad, lo specchio di Alfano

next