Il bunga bunga diventa videogioco. Sono lontani i tempi dei cartelloni 6×3 in cui Silvio Berlusconi veniva immortalato come il “presidente operaio”, cui seguì tutta la saga del web, dal presidente muratore al presidente pontefice. Nell’epoca di wi-fi e touch screen, il premier sbarca su iPhone e iPad in versione Supermario. Si chiama Angry Bunga, ed è un’applicazione scaricabile e acquistabile sul sito della Apple I-Tunes a 79 centesimi di euro. La grafica ricorda il celebre Super Mario Bros della Nintendo, questa volta però nessun idraulico in tuta da lavoro, ma il primo ministro italiano in doppiopetto.

A dimostrazione che si tratta proprio di Silvio in versione videogame, l’audio iniziale al momento in cui si clicca su Play: un inconfondibile “mi consenta”. Quindici livelli, o missioni, tra cui “Spaccanapoli”, visibile nel video di presentazione che ha totalizzato oltre 17mila visite in soli 6 giorni. Silvio è impegnato nella conquista delle grazie di escort e papi-girl, e per riuscirvi dovrà sfidare le pericolose toghe rosse, a colpi di banane e sacchetti della spazzatura. “Come raggiungere i favori di escort, veline e papy girls?”, recita la recensione della app “Usa le armi a tua disposizione: banane, sexymele, sacchi dell’immondizia e sacchi di soldi. Il sexygate è in agguato, ma niente ti spaventa, diventa anche tu un governatore rubacuori sempre giovane. Usa tutte le armi a disposizione di un vero leader politico, e con i nuovi livelli in arrivo potrai conquistare il trono della repubblica delle banane!”.

Così, con il golfo di Napoli e il Vesuvio sullo sfondo, Silvio procede tra bidoni della spazzatura e sacchi di soldi, lancia banane in testa ai magistrati rossi, e salva ragazze vestite da veline o infermiere chiuse in gabbie dorate. Cosa ne pensano gli utenti? Idea eccellente, ma lancio degli oggetti da migliorare. Per chi vuole inoltre, lo stesso sviluppatore di Angry Bunga, mette a disponibile un’altra applicazione, questa volta gratuita: Appy Bunga. “Utilizzare Appy Bunga è semplice, intuitivo e divertente” scrive il sito AndroidMarket, “seleziona una fra le simpatiche maschere disponibili, metti in posa amici e parenti ed incorniciali nel momento più saliente dell’iniziazione al Bunga Bunga!”, et voiltà avrete la foto del presidente del Consiglio che fa le corna ai vostri amici.

di Giulio Finotti

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Addio ‘.com’, ora il dominio lo decidi tu

next
Articolo Successivo

Parte dal web la campagna elettorale di Obama

next