Calisto Tanzi ha trascorso la suaprima notte in carcere nella cella singola che gli è stata assegnata nel penitenziario di Parma.

A causa delle sue condizioni di salute Tanzi è ristretto nella sezione cosiddetta “minorati fisici”. Il tribunale di sorveglianza di Bologna, a cui fa capo l’Ufficio di sorveglianza di Reggio Emilia da cui dipende il carcere di Parma, ha anche disposto un monitoraggio costante delle sue condizioni di salute.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Modena: migliaia in piazza, la Maserati è vuota

next
Articolo Successivo

La manifestazione a Bologna FOTOGALLERY

next