/ Mondo

di Martina Castigliani | 18 febbraio 2017

Parigi, ancora scontri a manifestazione blindata per il 22enne seviziato da polizia. Sassi contro agenti: “Non perdoniamo”

parigi-675
Tensione nel centro della Capitale francese durante un comizio in solidarietà di Théo L., vittima di uno stupro durante un controllo delle forze dell'ordine. Dal palco continui appelli alla calma, ma il rappresentante delle Brigade antinegrophobe: "Se la polizia agisce contro la legge è perché lo Stato glielo permette"

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×