/ Mafie

di Andrea Tundo | 24 giugno 2017

La mafia fluida di Foggia, tre clan si dividono rapine ed estorsioni. Omicidi e omertà: così nasce la quarta piovra

Al confine tra Basilicata, Molise, Campania e Puglia le associazioni criminali giocano una partita tutta loro, basata su regole arcaiche, silenzio e nessun collaboratore di giustizia. "Un fenomeno nuovo che seguiamo con attenzione", dice il questore Piernicola Silvis. "La Società, i clan di Cerignola e quelli garganici - spiega - sono ancora realtà separate, ma potrebbero amalgamarsi e creare una cupola estendendo la loro influenza al di fuori del territorio nel quale hanno agito finora”. Intanto il ministero dell’Interno ha creato un nucleo del Ros dei carabinieri, mentre anche la commissione Antimafia lancia l'allarme

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×