/ / di

Mario Portanova Mario Portanova

Mario Portanova

Giornalista

Giornalista di ilfattoquotidiano.it, per sette anni anni ho lavorato nella redazione del settimanale Diario, diretto da Enrico Deaglio. In televisione ho collaborato con Blunotte e Presadiretta di Raitre e con Falò della Tv svizzera italiana. Ho scritto inchieste per l’Espresso, Wired, Altreconomia, Narcomafie. Per oltre dieci anni sono stato tra i conduttori della rassegna stampa di Radio popolare network. Milanese, nel 1990 ho cominciato a scrivere su Società civile, il mensile fondato da Nando dalla Chiesa e diretto da Gianni Barbacetto. Ho pubblicato diversi libri. Gli ultimi usciti sono “Mafia a Milano. Sessant’anni di affari e delitti” (con Giampiero Rossi e Franco Stefanoni – Melampo editore 2011) e “Il Partito dell’amore” (Chiarelettere 2010). Nel tempo libero ho girato il mondo.

Articoli Premium di Mario Portanova

Inchiesta - 6 ottobre 2017

1968, la rivoluzione è un cold case, dai “famosi” di Valle Giulia all’eskimo di Guccini. Su Fq MillenniuM in edicola

Immaginate una giornata di scontri di piazza durissimi: botte, sassi, molotov, almeno 400 feriti. Al posto dei black bloc, però, ci sono Giuliano Ferrara, Paolo Liguori, Paolo Mieli, Ernesto Galli della Loggia, Paolo Flores d’Arcais, Claudio Petruccioli, Bernardo Bertolucci, Massimiliano Fuksas… E sul fronte opposto, sotto il casco da “celerino”, Michele Placido. Sono solo alcuni […]
Cronaca - 15 settembre 2017

No, Free e Pro Vax: la verità sui vaccini tra scienza e obbligo

Su 31 Paesi europei, solo 11 impongono vaccinazioni obbligatorie, mentre gli altri 20 puntano esclusivamente su campagne informative e colloqui faccia a faccia con le famiglie. Tra questi ultimi figurano Regno Unito, Germania e Austria, che pure vantano elevati tassi di copertura. La strada italiana dell’obbligo, previsto dal decreto Lorenzin che in questi giorni dispiega […]
Cronaca - 18 luglio 2017

L’Ue fa la lotta alla mafia con le leggi “bucate”

Nove anni fa il Consiglio d’Europa chiedeva a tutti gli Stati dell’Unione di introdurre almeno il reato di crimine organizzato. A tutt’oggi in Svezia e Danimarca non è previsto. Sei anni fa il Parlamento europeo approvava una risoluzione secondo la quale tutti avrebbero dovuto dotarsi del reato specifico di “associazione con la mafia”, il nostro […]
Politica - 16 settembre 2016

Ciampi: “Siamo ancora a rischio, è un’occasione da non sprecare”

Questo articolo è stato pubblicato sul Fatto il 05/05/2014 L’Italia ha rischiato di passare a una situazione difficilmente controllabile. Lo spread e gli altri indicatori finanziari sono veritieri. Stavamo andando incontro a quello che succede quando un paese perde credibilità e potrebbe non riuscire a sostenere tassi d’interesse elevatissimi”. Così Carlo Azeglio Ciampi racconta la […]
Storia di Copertina - 11 luglio 2016

G8 di Genova, i 4 giorni dell’Italia senza democrazia. Parla Zucca, pm della Diaz

Il G8 di Genova non fu una vera emergenza di ordine pubblico. La retorica dell’emergenza, però, servì e serve ancora oggi a giustificare gli abusi delle forze di polizia. “Abbiamo buttato al macero le norme e le garanzie per una situazione che non fu apocalittica come si temeva. Che cosa succederà quando la posta in […]
Politica - 24 aprile 2016

I record dell’Italia: primi per tangenti, ultimi per detenuti

In Calabria non c’è corruzione. Una piccola Svezia trapiantata all’estremo Sud dell’Italia. Questo, almeno, se si dà retta a Matteo Renzi nella polemica su politici e tangenti sollevata da Piercamillo Davigo, neopresidente dell’Associazione nazionale magistrati e già “dottor Sottile” del pool Mani Pulite di Milano. Prima di parlare di mazzette bisogna “attendere le sentenze”, ha […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×