/ / di

Manuela Campitelli Manuela Campitelli

Manuela Campitelli

Giornalista e ideatrice di www.genitoriprecari.it

Mi chiamo Manuela Campitelli, classe 1979, giornalista e mamma di Mattia ed Enrico. Mi sono laureata in Scienze Politiche a 24 e sono diventata poco dopo una giornalista professionista. Vanto una lunga gavetta alle spalle e una collezione di contratti atipici nel cassetto, accanto ai sogni. Ho iniziato a lavorare a 18 anni come giornalista, prima nei quotidiani locali romani, poi per il settimanale di informazione indipendente Carta e infine come addetto stampa alla Regione Lazio nella precedente legislatura. Da quando sono diventata mamma ho aperto il blog genitoriprecari.it, per raccontare storie di ordinaria precarietà ma anche per creare una rete di mutuo soccorso tra genitori “atipici”, senza nido e senza posto fisso.
Questo perché, quando sono rimasta incinta, all’età di 30 anni, l’inizio della mia gravidanza ha coinciso con la fine del mio lavoro.
Scaduto il primo trimestre è scaduto anche il contratto. Di lì a poco la mia pancia avrebbe preso forma, dichiarando al mondo che sarei diventata mamma “a tempo indeterminato”. E allora ho tirato un bel respiro, ho realizzato che ce l’avrei comunque fatta e ho sorriso pensando che finalmente qualcosa di indeterminato nella mia vita c’era: mio figlio, che oggi ha 4 anni e due grandi occhi azzurri e un fratello in arrivo. Per farla breve, sono una mamma precaria, come ce ne sono tante, sempre in bilico tra pappe, pannolini e contratti farlocchi.
Nel 2012 ho fondato l’associazione Punto D, che si occupa della promozione della salute e del benessere psicofisico delle donne, dell’effettivo esercizio dei diritti inviolabili, del contrasto della violenza e delle discriminazioni di genere e dell’esclusione sociale, politica ed economica delle donne. Dagli inizi del 2013 collaboro con Donne di Fatto, la sezione femminile del Fatto Quotidiano. Scrivo di attualità in un’ottica di genere, raccontando la forza dei diritti dei donne: quelli acquisiti e quelli che rischiano di perdere ma soprattutto quelli che vogliono rivendicare. La collaborazione con Donne di Fatto ha rappresentato un punto di svolta, per chi, come me, ha sempre pensato di raccontare il mondo attraverso la voce delle donne.

Blog di Manuela Campitelli

Media & Regime - 12 maggio 2017

‘La festa della mamma di un’assassina’, un post che non avrei mai voluto leggere

La festa della mamma di un’assassina, scritto dalla giornalista Deborah Dirani sul suo blog su Huffington Post è un testo che non avrei voluto leggere. Affronta un tema drammatico, quello dell’infanticidio perpetrato da una ragazzina minorenne, esponendola alla forca e alimentando un linciaggio mediatico che nulla ha a che vedere con il dolore per una vicenda […]
Società - 7 marzo 2017

Essere madre, avere un tumore e combattere contro le tigri

“Pare che io non stia bene”. E’ iniziata così quella telefonata, con te che ribalti i termini della conversazione, senza troppa enfasi e senza giraci intorno. Io ti avevo chiamato per ben altro, l’associazione, la politica, gli impegni, i progetti nelle scuole, le iniziative. Io organizzo e tu pianifichi, si fa così, no? E invece […]
Società - 5 febbraio 2017

Vaccini, una bussola per orientarsi tra le balle che girano al riguardo /2

(la prima parte) Non si stava meglio quando si stava peggio. Che sarà mai il morbillo? Ce lo siamo presi tutti da piccoli e mi ricordo quanto ero buffo pieno di puntini rossi. A parte il fatto che io il morbillo me lo sarei volentieri evitato, smettetela di frugare nella scatola dei ricordi. Il morbillo […]
Società - 4 febbraio 2017

Vaccini, una bussola per orientarsi tra le balle che girano al riguardo /1

“Google non ha figli”. Poco dopo la nascita del mio primo bambino anche a me è capitato di ricercare sul web risposte che facilmente avrebbe potuto darmi un medico. Ogni volta cadevo nello stesso tranello: pareri personali, misti a leggende metropolitane e post privi di riferimenti scientifici, non facevano altro che confondere le mie idee. […]
Media & Regime - 22 dicembre 2016

Vanity Fair, l’#Aleppoday e l’informazione svilita

Oggi è l’#Aleppoday, la giornata in cui è stato chiesto a tutti i media di raccontare il dramma di Aleppo, dei bambini siriani e di essere la cassa di risonanza di una strage senza fine. Ho scelto di aderire all’#Aleppoday con queste due immagini, come emblema di un’informazione superficiale, sfinita. Un’informazione incapace di raccontare la guerra, […]
Donne - 27 novembre 2016

Violenza sulle donne, quella di Roma è stata la manifestazione di tutti

“Dove sei?”, “Su via Cavour, ti aspetto qui, vedo già sfilare il corteo”, “Ma sei sicura che vedi proprio il corteo? Perché noi ci stiamo muovendo adesso”. A volersi incontrare ieri sarebbe stato impossibile, perché c’era una marea umana a sfilare per le strade di Roma. Un fiume di gente tra la testa e la […]
Diritti - 17 novembre 2016

Infanzia, VII Atlante Save the Children: niente supereroi per i bambini nelle nostre città

Sono poveri e hanno freddo, vivono in case buie, prive di riscaldamento, non fanno sport perché costa troppo e le famiglie stentano ad arrivare a fine mese. Non vanno in vacanza, ma neanche in gita, ai musei o ad ascoltare un po’ musica. Non giocano come potrebbero, non mangiano come dovrebbero, non assaporano i cibi, […]
Società - 12 ottobre 2016

Compiti a casa, avete rotto con queste lettere agli insegnanti

Avete ampiamente esagerato con questa storia delle lettere agli insegnanti contro i compiti. A chi piace farli? Probabilmente a nessuno. Ma a chi giova questo scontro? Non di certo all’alunno che si troverà a dover prendere una posizione senza averla scelta fino in fondo (da bambino ha scelto di giocare, è vero, ma non ha […]
Società - 31 agosto 2016

Fertility day, cara ministra la sterilità non è una colpa

La fertilità come dovere, l’infertilità come una colpa. Donne, patria e figli come da Ventennio fascista. Il richiamo alla Costituzione senza alcun accenno al fatto che se ne venisse rispettato almeno l’art. 1, forse il resto verrebbe da sé. Il 22 settembre il ministero della Salute lancia il #fertilityday, una giornata pensata apposta per ricordare, […]
Società - 15 agosto 2016

Le vacanze in spiaggia con i bimbi, ma quest’anno si va in montagna

Tu stai lì, la vedi lucida di crema appena spalmata. Crema abbronzante intendo. Il suo lettino è immacolato, come l’asciugamano, e ruota a spicchi seguendo solo la direzione del sole. Ha un costume bellissimo, che ti chiedi perché mai tu non l’abbia scelto. Lo slaccia con classe, quanto basta per evitare i segni dell’abbronzatura, così […]
Charlie Hebdo, copertina con Macron che tocca la pancia di Brigitte incinta e la scritta: “Farà dei miracoli”
Rai, l’1 giugno sciopero generale dei dipendenti. Lascia il capo della sicurezza scelto dalla società del padre

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×