/ / di

Laura Puppato Laura Puppato

Laura Puppato

Senatrice Pd

Trevigiana, imprenditrice nel settore assicurativo-finanziario, attivista e responsabile di area del WWF negli anni Novanta, mi sono impegnata in Croazia e Bosnia nel sostegno delle popolazioni colpite dal conflitto jugoslavo. A seguito di una battaglia per impedire la costruzione di un inceneritore dal forte impatto ambientale, nel 2002 mi sono proposta come candidata a sindaco di Montebelluna con una lista civica e il sostegno dell’Ulivo risultando eletta. Riconfermata nel 2007, durante i miei due mandati la città ha attivato un’innovativa e positiva collaborazione strategica con le associazioni commerciali e imprenditoriali e ha raggiunto livelli di eccellenza nella raccolta differenziata dei rifiuti, nella qualità nei servizi culturali. La città inoltre ha aderito ad Agenda 21 e nel 2005 è stata uno dei 9 enti italiani per Kyoto avendo applicato l’accordo siglato dall’Italia relativamente alle emissioni in atmosfera da edifici e mobilità pubblica. Ho aderito al Partito Democratico fin dalla sua nascita, appartenendo al ristretto gruppo dei Costituenti che ne hanno definito lo Statuto, Nel 2009 sono stata candidata alle elezioni europee risultando la prima dei non eletti della circoscrizione Nord-Est con 59.883 preferenze. Nello stesso anno ho assunto il ruolo di Presidente del Forum Politiche Ambientali del PD. Nel 2010 sono stata eletta consigliere regionale del Veneto con 26.230 preferenze, divenendo capogruppo del Partito Democratico. Il 27 dicembre 2010 sono stata nominata da Giorgio Napolitano Cavaliere al Merito della Repubblica. Nell’autunno del 2012 ho partecipato alle Primarie del Centrosinistra, ottenendo 80.628 voti, con questo programma. Alle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013 sono stata candidata come capolista al Senato in Veneto, ed eletta senatrice.

Blog di Laura Puppato

Politica - 9 ottobre 2017

Referendum Veneto, il Leone di San Marco sventolato dai fascisti

Qualche giorno fa, Giorgia Meloni ha definito il referendum del 22 ottobre un “oltraggio alla patria”. Non so come la pensa l’estrema destra veneta, tutta orientata verso il sì, compresi i neo-fascisti di Forza Nuova che dimentichi della “patria” sventolano il Leone di San Marco affiancati a esponenti della Lega Nord. È il caso dell’incontro organizzato dal […]
Politica - 23 agosto 2017

Luigi di Maio e i furbacchioni per necessità

Bisogna ammetterlo, l’on. Di Maio è un genio. Le sue evoluzioni semantiche hanno raggiunto livelli di alta acrobazia circense. Nulla ormai gli impedisce di pontificare con spavalda sicumera su temi di una gravità assoluta. Ogni occasione è buona per mettersi in evidenza e proporsi come futuro leader di questo squinternato Paese. Per restare sull’ultima esternazione, […]
Economia & Lobby - 28 giugno 2017

Ddl Concorrenza, io minacciata per la bufala dell’emendamento che fa contente le lobby assicurative

In taluni palazzi, alcuni manager al soldo di un grande gruppo assicurativo, se la stanno sicuramente ridendo. Grazie a un articolo pubblicato su Linkiesta e poi letteralmente copiato da siti di informazioni e quotidiani vari, sono infatti riusciti a far passare un emendamento al ddl concorrenza che limita la scelta del cliente sulle polizze del ramo […]
Referendum Costituzionale - 24 settembre 2016

Referendum costituzionale, perché la riforma segna un passo avanti

Continuo ad ascoltare dibattiti sulla riforma costituzionale, che tratta argomenti centrali per la vita delle paese e delle sue istituzioni con un lavoro del Parlamento di quasi 2 anni, che  danno invece enorme rilievo a questioni laterali se non marginali. Ambo le parti danno molto peso ad elementi aventi un peso specifico minore sul futuro […]
Media & Regime - 1 settembre 2016

Webeti, a rimetterci davvero è il dialogo

Il neologismo (“webete”) creato da Enrico Mentana espone con chiarezza il limite che finora ha trovato la comunicazione sul web e più specialmente sui blog e sui social network. Gli strumenti a disposizione sono potenzialmente rivoluzionari, ma finora sembrano aver dato vita sempre più a una comunicazione tra sordi. Da tempo mi interrogo sull’utilità di […]
Zonaeuro - 24 giugno 2016

Brexit, e se fosse la fine del Regno Unito?

Ieri sera, su La7, quando ancora sembrava che la Brexit fosse un mostro ormai sconfitto, Enrico Letta ha esposto un’interessante riflessione sui movimenti euroscettici. Questi, infatti, sono presenti in tutti i paesi, ma più forti nel Regno Unito, in Francia e in Olanda, ovvero paesi dal grande passato di potenza coloniale, i primi due ancora […]
Diritti - 13 maggio 2016

Unioni civili, non si tornerà indietro!

Referendum, obiezione di coscienza, sindaci che si rifiutano di registrare le unioni civili appena approvate, la macchina contraria al progresso dei diritti si sta già muovendo, come un canto del cigno di chi si è visto sconfitto, confinato dalla parte sbagliata della storia. I primi (e ci mancherebbe che non fossero loro) sono stati i […]
Politica - 15 aprile 2016

Referendum trivelle, Luca Zaia si scopre ambientalista per caso

Luca Zaia ha completato il proprio giro delle televisioni per sostenere il sì al referendum di domenica. E come poteva non approfittare di questa vetrina mediatica? “Ben venga”, potrebbe pensare qualcuno, “se l’opportunismo di Zaia serve a raggiungere il quorum, tanto meglio”. In realtà tale opportunismo rischia di fare da boomerang e allontanare tante persone […]
Zonaeuro - 21 marzo 2016

Incidente Spagna: quelle ragazze e l’Europa che già c’è

È difficile commentare le immagini del bus rovesciatosi in Spagna, con a bordo tanti ragazzi e ragazze “Erasmus”. Pensare alle 13 vite spezzate genera dolore e sgomento e in ognuno di noi riflessioni personali sulla fugacità del vivere. Poche cose sono allegre come i viaggi in pullman dei più giovani, chiassosi e divertenti, con l’entusiasmo di chi […]
Politica - 9 marzo 2016

Gender: l’assessore Donazzan vuole la religione di Stato a scuola. Si gemelli con l’Isis

Elena Donazzan, assessore all’Istruzione della Regione Veneto, è tornata recentemente a far parlare di sé per la sua crociata contro il gender (che non c’è…). Ognuno ha le sue fissazioni, i suoi incubi, ma stavolta avevamo creduto davvero fosse archiviata quella crociata, superata com’era da un altro “terribile” spauracchio, quello delle unioni civili e della […]
Gasparri insulta Di Battista e la Annunziata: “Raccolta differenziata. L’umido da una parte e la plastica dall’altra”
M5s, l’ex attivista querelato insegue Di Battista fuori dal tribunale: “O hai mentito o non ricordi”. In aula anche Casaleggio

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×