/ / di

Raphael Rossi Raphael Rossi

Raphael Rossi

Tecnico in materia di rifiuti e testimone di giustizia

Sono un professionista che da molti anni lavora per la corretta gestione dei rifiuti e per l’etica nella pubblica amministrazione. Un curriculum esaustivo si può trovare qui.

Mi sono occupato di amministrare, progettare e/o avviare sistemi avanzati e virtuosi di gestione rifiuti su città diverse e complesse in tutta Italia, da Trento a Bari, da Roma, Napoli o Torino.

Da amministratore pubblico di aziende del settore rifiuti ho contrastato sprechi ed illegittimità, in un caso per superar tale mia contrarietà, nell’azienda pubblica di Torino di cui ero il vicepresidente, il presidente mi ha offerto una ricca tangente. Ho denunciato tutto alla Procura della Repubblica e dopo una lunga inchiesta gli indagati sono stati arrestati, processati e condannati. Ho iniziato questo blog perché non mi sarei mai aspettato tutta questa freddezza dalle istituzioni e tutto questo calore dai cittadini e dai media. Io ho fatto una cosa normalissima, come fermarsi al semaforo quando è rosso. Invece è successo di tutto, compresi molti segnali di isolamento dalle istituzioni. Ho scritto per tenere informati del processo ma anche per fare qualcosa contro la corruzione che è una emergenza nazionale e per raccontare di come si può portare etica e correttezza nella gestione delle pubbliche amministrazioni. Sostengo l’azione della associazione I signori rossi: gli italiani che ritengono normale dire stop alla corruzione, l’associazione ha sede in un locale requisito alle mafie, a Torino in via Salgari 7 e che offre il servizio “sos corruzione” .

Chiedo a tutti di partecipare alla vita dell’associazione aderendo qui .

Blog di Raphael Rossi

Ambiente & Veleni - 29 luglio 2016

Rifiuti Reggio Calabria, condannati gli ex vertici per mafia. Ora so al posto di chi ero seduto

Era la poltrona di comando di una grande azienda di gestione rifiuti: la Leonia di Reggio Calabria. Allora si doveva dire “presunto affiliato alla ‘ndrangheta”, ma l’altroieri, 27 luglio 2016, il Tribunale di Reggio Calabria ha emesso la sentenza. Condanne pesanti – per il boss Giovanni Fontana (23 anni e 6 mesi di reclusione), i […]
Politica - 11 giugno 2016

Elezioni Roma 2016: come il nuovo sindaco dovrebbe risolvere il problema dei rifiuti

Differenziata 675 Visto che mi è stato chiesto da più parti di esprimere un parere sulla questione dei rifiuti a Roma (e nel Lazio), vorrei provarci, non con la presunzione di possedere la verità, ma sulla base di un’esperienza diretta, derivante da quasi 20 anni di lavoro sul campo. Peraltro, da un anno e mezzo sono l’amministratore […]
Ambiente & Veleni - 14 dicembre 2015

Rifiuti Reggio Calabria, tre anni dopo l’avventura in Leonia

Ad esempio a me piace il sud. Tre anni fa iniziava l’avventura di Reggio Calabria, venivo nominato dalla Magistratura ad di una azienda di gestione rifiuti sequestrata alla ‘ndrangheta. Il nome della società era una incredibile citazione di Calvino, si chiamava Leonia come nelle Città invisibili. Pur con tutte le difficoltà abbiamo ripulito la città dai cumuli […]
Ambiente & Veleni - 2 dicembre 2015

Cop21 a Parigi, aumentano le emissioni di ipocrisia

Si è aperta in settimana a Parigi la Conferenza mondiale sul clima. Professionalmente io mi occupo da anni della gestione del ciclo dei rifiuti perciò, visto che i rifiuti contribuiscono fortemente all’inquinamento, vorrei portare alcune riflessioni sul tema oggi e nei prossimi giorni. Come spesso accade trattando argomenti ambientali, si passa dalla superficialità di alcuni media […]
Cronaca - 12 novembre 2015

Tangenti, la lezione di Messinambiente: controllare gli acquisti pubblici

Ieri sono state arrestate cinque persone a Messina per corruzione in una vicenda di rifiuti che ho conosciuto personalmente. Tutto sarebbe partito dalla denuncia del Sindaco Renato Accorinti, e dalla gestione di Alessio Ciacci. Vorrei parlarvene. Si tratta di rappresentanti della azienda Messinambiente che, secondo la Procura intascavano tangenti in cambio di affidamenti allegri. In particolare il […]
Ambiente & Veleni - 8 ottobre 2015

Gestione dei rifiuti: scriviamo insieme le norme europee

Torno a scrivere sul blog per raccontare una curiosa e interessante esperienza cui sono stato chiamato per redigere delle nuove normative europee. I lettori sanno che ho denunciato la corruzione nell’azienda pubblica dei rifiuti di Torino, pur se le sentenze hanno dimostrato fosse tutto vero, io ho pagato la mia denuncia con il prezzo di […]
Cinema - 27 agosto 2015

‘Mirafiori Lunapark’, meno fabbriche e più favole

Oggi esce in tutta Italia il film Mirafiori Lunapark di Stefano Di Polito prodotto da Mimmo Calopresti con il contributo della Rai e con Alessandro Haber, Giorgio Colangeli e Antonio Catania. Ho avuto la fortuna di vederlo in anteprima in un contesto straordinario, cioè dentro la fabbrica di Mirafiori durante l’evento nel quale si premiavano […]
Giustizia & Impunità - 17 febbraio 2015

Corruzione, marionette contro fili e burattinai

Sembra impossibile liberarci dai fili della corruzione e dai tanti burattinai che tengono in ostaggio il futuro del nostro Paese. Da questa riflessione nasce lo splendido lavoro realizzato da Stefano Di Polito che con me e Alberto Robiati ha fondato il movimento nazionale dei Signori Rossi. In attesa di una nuova legge anti-corruzione e di […]
Ambiente & Veleni - 18 settembre 2014

‘Turismo rifiuti zero': la rete che unirà Taormina, Capri e Sorrento

Dopo l’estate torniamo a lavorare e chi ha avuto la fortuna di viaggiare per l’Italia, ha ancora negli occhi la “grande bellezza” del nostro paese. Il futuro del nostro paese sarà sicuramente nella valorizzazione del nostro unico e meraviglioso paesaggio, della nostra natura e del meraviglioso intrecciarsi della storica presenza umana con questo ambiente unico. […]
Società - 23 aprile 2014

Anticorruzione: cercasi hacker

In Italia l’unica risposta alla corruzione forte e concreta passa inevitabilmente dal coinvolgimento attivo dei cittadini in attesa che le Istituzioni del nostro paese rompano l’immobilismo in cui versano colpevolmente le politiche anti-corruzione (in questo recente articolo de il Fatto Quotidiano trovate purtroppo un’interessante sintesi).  Così come l’allarme e lo sconforto per le dimissioni dei vertici […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×