Gaffe social per Gué Pequeno. Il rapper, infatti, ha pubblicato su Instagram Stories (si spera per sbaglio) un breve video in cui è intento a masturbarsi, con il pene in primo piano. Il video è stato cancellato dopo pochi minuti, non prima, però, che centinaia di persone lo vedessero e lo salvassero. Nei cinque secondi del video, Gué Pequeno si rivolge a una non meglio precisata destinataria dicendo “Cazzo di troia che sei!”. Un errore clamoroso che ovviamente ha invaso i social a colpi di screenshot e ironia, mentre c’è chi ha già caricato il video su YouTube.

Certo è che fa un po’ tristezza sapere che uno dei rapper più duri e puri del panorama musicale italiano, un tipico uomo “che non deve chiedere mai”, si ‘trastulli’ in questo modo, inviando brevi video autoerotici in privato sui social. Peraltro toppando clamorosamente e mostrando all’universo mondo il suo pene. Stupisce meno, purtroppo, il fatto che si rivolga alla destinataria del video chiamandola “troia”, visto che già nei suoi testi è presente un certo atteggiamento non proprio progressista nei confronti delle donne.