Un infarto in corso, eppure lui non ne voleva proprio sapere di scendere dal palco. Massimo Lopez, 65 anni, è rimasto vittima di un attacco di cuore nel bel mezzo della sua esibizione per la rassegna Jazz&Dintorni, al teatro Impero di Trani. Ma “the show must go on”, e l’attore ha continuato a esibirsi per ben 20 minuti finché, scusandosi con il pubblico, non si è trovato costretto a chiedere aiuto.

Ricoverato nel reparto di unità coronarica dell’ospedale Bonomo di Andria, Lopez è stato sottoposto a un’angioplastica d’urgenza. Attualmente si trova ancora in osservazione, ma non è in pericolo di vita e per i medici le sue condizioni sono in netto miglioramento.