“L’Italia ha fatto la sua parte, ora ci aspettiamo sostegno risorse e impegno da parte dell’Unione europea“. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni arrivando a La Valletta per il vertice informale europeo sull’immigrazione. “L’accordo con la Libia apre un capitolo nuovo – ha detto il presidente  – sappiamo che è dalla Libia che arriva il 90% dei migranti. Possiamo dire all’Ue che la nostra parte l’abbiamo fatta. Siamo di fronte a una fase – ha aggiunto – che noi in parte possiamo affrontare da soli, con risorse italiane, con la collaborazione delle nostre istituzioni con le autorità libiche”