L’ufficialità è arrivata alle 12.33 con un comunicato sul sito della società: Frank De Boer non è più l’allenatore dell’Inter. Il contratto tra il tecnico olandese e la società nerazzurra è stato risolto, con Suning che pagherà all’ex mister dell’Ajax 1,3 milioni di euro come previsto dalla clausola inserita nel rapporto di lavoro. Come previsto, infine, la prima squadra verrà affidata momentaneamente al tecnico della Primavera Stefano Vecchi, che quindi guiderà l’Inter nell’impegno di giovedì in Europa League in casa del Southampton. Non è escluso, inoltre, che Vecchi possa guidare l’Inter anche nella sfida di domenica a San Siro contro il Crotone. Nella nota del club, inoltre, è specificato che a breve ci saranno novità sull’identità del nuovo allenatore. Non è mistero, ormai, che per la sostituzione di De Boer sia stato bloccato già l’ex allenatore della Lazio Stefano Pioli. In attesa di conferme in tal senso, l’unica certezza è che l’avventura di De Boer sulla panchina dell’Inter è durata meno di tre mesi.

Arrivato il 9 agosto a Milano per sostituire il dimissionario Roberto Mancini, De Boer lascia l’Inter al dodicesimo posto in classifica con 14 punti raccolti in 11 partite frutto di 4 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte, di cui quattro nelle ultime cinque uscite. Ancor più critica la situazione in Europa League: i nerazzurri occupano finora l’ultimo posto del girone con 3 punti raccolti (vittoria con il Southampton) a fronte di due sconfitte con avversari alla portata come Sparta Praga e Hapoel Beer Sheva. Il momento più alto della gestione De Boer è coinciso con il successo ottenuto a San Siro a metà settembre con la Juventus, a cui ha fatto seguito tre giorni dopo la convincente prestazione con l’Empoli. Da lì in poi però l’ex allenatore dell’Ajax ha perso il polso della squadra, che ha ottenuto un pareggio e cinque sconfitte tra coppa e campionato. Le vittorie con Southampton e Torino hanno solo posticipato la sorte – già segnata – dell’olandese.

Che sui social ha commentato il suo esonero. “Peccato che sia finita così. Per portare avanti questo progetto serviva più tempo” ha scritto Frank De Boer sul proprio account Instagram, dopo la fine della sua esperienza all’Inter. “Voglio ringraziare tutti i tifosi per tutto il supporto che mi avete dato questi mesi – ha aggiunto l’allenatore olandese – ‘Forza Inter‘”.