Scontro epico tra il premier Matteo Renzi e l’ex presidente del consiglio Ciriaco De Mita sul referendum costituzionale al consueto appuntamento settimanale del programma di Enrico Mentana su La7. Tema del dibattito: le ragioni del Si e del No. Renzi inizia subito all’attacco: “Ho l’impressione che tu non abbia letto la riforma”. De Mita non ci sta e replica a tono: “Un parlamento che vota 700 volte vuol dire che chi lo dirige è un incapace. E’ una volgarità che non mi aspettavo da chi in politica le ha inventate tutte. Tu non hai diritto di parlare di moralità. Io sono nato e morirò Democratico Cristiano mentre tu non so cosa sei, è scorretto mettere in dubbio la moralità politica. Il risultato è che tu, mettendo due culture nel Pd hai provocato il silenzio. E’ un partito dove nessuno può parlare”. Em di fronte all’ultimo contrattacco renziano, il sindaco di Nusco De Mita chiude con un giudizio tombale su Renzi: “è irrecuperabile, ha una tale consapevolezza che non vede limiti alla sua arroganza”