Scontro epico tra il premier Matteo Renzi e l’ex presidente del consiglio Ciriaco De Mita sul referendum costituzionale al consueto appuntamento settimanale del programma di Enrico Mentana su La7. Tema del dibattito: le ragioni del Si e del No. Renzi inizia subito all’attacco: “Ho l’impressione che tu non abbia letto la riforma”. De Mita non ci sta e replica a tono: “Un parlamento che vota 700 volte vuol dire che chi lo dirige è un incapace. E’ una volgarità che non mi aspettavo da chi in politica le ha inventate tutte. Tu non hai diritto di parlare di moralità. Io sono nato e morirò Democratico Cristiano mentre tu non so cosa sei, è scorretto mettere in dubbio la moralità politica. Il risultato è che tu, mettendo due culture nel Pd hai provocato il silenzio. E’ un partito dove nessuno può parlare”. Em di fronte all’ultimo contrattacco renziano, il sindaco di Nusco De Mita chiude con un giudizio tombale su Renzi: “è irrecuperabile, ha una tale consapevolezza che non vede limiti alla sua arroganza”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Frigogate, Crozza torna a vestire i panni di Papa Francesco: “L’Ama non raccoglie più i frighi, allora li raccolgo io”

prev
Articolo Successivo

Crozza, Sonlentino consulente del Papa: “Un angelus a torso nudo con un tatuaggio di Bobo Vieri”

next