Sarà merito della Rai che prova a darsi un volto nuovo, sarà merito di Sky e Discovery che hanno lanciato la sfida alla tv generalista, o forse sarà merito semplicemente dei dirigenti Mediaset, finalmente pronti a innovare i contenuti del gruppo del Biscione. Fatto sta che la presentazione dei palinsesti in quel di Cologno Monzese hanno, per la prima volta dopo anni, mostrato una Mediaset che ha voglia di sperimentare e rischiare, sicuramente oltre le aspettative e decisamente oltre le abitudini. A fare la parte del leone è Maria De Filippi, fresca di rinnovo del contratto e che gestirà, tra conduzione e produzione attraverso la sua Fascino, una decina di trasmissioni. Segno che Piersilvio Berlusconi ha fatto di tutto per trattenere Nostra Signora della Tv, tentata dalle sirene di Discovery. A proposito di signore della tv, la meno citata della serata stata Barbara D’Urso, conduttrice di Pomeriggio 5 e Domenica Live. Il vento sta cambiando?

CANALE5

defilippi675Sette nuovi programmi in prima serata per la rete ammiraglia: alcuni attesi, altri novità assolute. Gerry Scotti, a cui durante la presentazione dei palinsesti (di cui era conduttore) è stato tributato un omaggio a sorpresa con un video che raccontava 31 di carriera in casa Mediaset, condurrà un nuovo show con “bambini dalle abilità straordinari”. Un Bravo Bravissimo 2.0, decisamente più contemporaneo nel linguaggio e nei contenuti. A quanto pare, la conduzione doveva essere affidata a Paolo Bonolis, ma alla fine Mediaset ha puntato sulla granitica certezza Scotti. Il Grande Fratello Vip, invece, arriva come da attese con la conduzione di Ilary Blasi. L’ex letterina e conduttrice delle Iene avrà così, per la prima volta, un’occasione unica sulla rete ammiraglia. Un’occasione che in effetti meritava, visto che è uno dei pochi volti giovani Mediaset destinati a grandi cose. Sempre che riesca a reggere il colpo dell’esordio in prime time su Canale5, peraltro con la versione vip di un format che ha fatto la storia recente della tv. Torna Zelig, dopo un periodo ai pit stop per ricaricare le pile usurate da anni di successi. E torna in formato “Event”, con quattro puntate per celebrare i 20 anni della trasmissione condotte da Michelle Hunziker e Christian De Sica. Mentre una novità assoluta (targata Fascino di Maria De Filippi) sarà House Party: “una casa, un mazzo di chiavi, un palcoscenico. E poi tanto divertimento, musica spettacolo, emozioni, ironia e autoironia”. È così che Mediaset presenta le sei serate speciali che vedranno alternarsi diversi big della musica come Alessandra Amoroso, Elisa, Emma, Biagio Antonacci, i Pooh, il Volo e addirittura Maria De Filippi e Sabrina Ferilli, che saranno protagoniste di una puntata speciale, una sorta di show tutto al femminile che Bloody Mary aveva in mente da tempo. Canale5 si apre anche al people show coniugato in chiave docureality con Solo per loro, storie di genitori separati e di scelte difficili da compiere pensando ai figli, mentre una novità molto interessante, almeno all’apparenza, sembra essere Your Song. Si tratta di un music show con grandi cantanti come ospiti e con il pubblico protagonista assoluto, visto che sceglierà la canzone del secolo. Non si sa ancora chi condurrà il nuovo format ideato in casa Mediaset, ma in conferenza stampa si è parlato di “una conduzione che deve essere e sarà assolutamente importante”. L’ultima novità del prime time riguarda la trasmissione di alcuni concerti-evento delle popstar italiane: da Laura Pausini ai Pooh, passando per Elisa, Emma, Biagio Antonacci e molti altri nomi di peso del panorama musicale italiano. Confermati senza dubbio alcuno, ovviamente, i gioielli di casa De Filippi: Tu sì que vales, C’è posta per te e Amici, che occuperanno i sabato sera della prossima stagione televisiva.
Per la serie a volte ritornano, poi, anche quest’anno Mediaset annuncia la messa in onda di Adrian, una graphic novel targata Celentano che già la scorsa stagione era stata presentata in pompa magna (salvo poi non vedere mai la luce). Pare che stavolta ci siamo sul serio e la messa in onda è prevista per la primavera 2017. Sei novità assolute anche sul fronte fiction (che nella stagione appena conclusa è stato avaro di soddisfazioni per il Biscione): Chiamatemi Francesco (due puntate sulla vita di papa Bergoglio), Rimbocchiamoci le maniche (con Sabrina Ferilli), Nome in codice Solo (la nuova fiction con Marco Bocci), Operazione Mafia Capitale (con Giorgio Tirabassi e Daniele Liotti), Liberi Sognatori (quattro film tv su altrettante figure eroiche della storia recente italiana: Libero Grassi, Mario Francese, Emanuela Loi e Renata Fonte). Nel 2017, poi, ritorna alla fiction anche Gianni Morandi, che negli anni Novanta era già stato protagonista de La voce del cuore e La forza dell’amore (sempre su Canale5). Si rinnova anche la seconda serata dell’ammiraglia del Biscione: Nicola Porro soffia Matrix all’amico Luca Telese, mentre Piero Chiambretti condurrà un programma (forse strettamente legato allo stesso Matrix) che unirà attualità e spettacolo. Torna su Canale5 anche Maurizio Costanzo (che su Rete4 continuerà a proporre il suo storico talk show) con L’intervista, un faccia a faccia con un grande protagonista della società italiana che spingerà al limite l’emotività dell’ospite.