Storie d’amore al silicio, sesso con partner senza carne e sangue. L’ultima frontiera della tecnologia fa intravedere, nel giro di 10/15 anni, robot da abbracciare e da amare. Questo perché gli scienziati potrebbero essere in grado di disegnare l’anima gemella perfetta: con la giusta voce e l’intelligenza artificiale per sussurrare parole dolci nel momento giusto. Se e quando la tecnologia trasformerà anche il sesso, spingendolo a un livello completamente nuovo,  si potrà mandare anche in pensione la categorizzazione dell’orientamento sessuale, che diventerà una cosa del passato.

“La previsione – afferma Laura Berman, psicologa delle relazioni e professore di psichiatria e ostetricia all’Università di Chicago – è dei futuristi, che ritengono che partner virtuali romantici come Samantha nel film Her-Lei saranno la realtà.

Allo stato esiste un’app chiamata Invisible Boyfriend, che manda messaggini d’amore come un fidanzato reale dovrebbe fare. Con i robot-umani si potranno avere esperienze sessuali senza toccarsi, stimolando – mette in evidenza Berman sul Wall Street Journal – le fantasie del partner con un click anche quando è lontano, proprio come avveniva nel film. E si potrà stimolare il cervello direttamente simulando sesso a prescindere dal contatto fisico, con implicazioni e significativi miglioramenti della vita sessuale dei portatori di handicap.

Con la tecnologia le relazioni a distanza saranno migliori: l’anima gemella potrà essere anche lontano ma sarà in stretto contatto virtuale. Una trasformazione, che sarà epocale e che implicherà lati positivi e negativi. Il sesso sarà più sicuro e si spingerà a nuove frontiere grazie alle capacità virtuali. La cattiva notizia potrebbe essere un aumento della dipendenza dal sesso e un calo della connessione emotiva con il partner con la mancanza di rapporti autentici. Ma, vale la pena ricordarlo, nel caso della pellicola di Spike Jonze la lei-Samantha, dopo aver preso coscienza, lasciava lui-Theodore che soffriva ugualmente come se fosse stato messo da parte da una fidanzata in carne e ossa.