Claudio Marchisio ha lasciato il ritiro della nazionale di calcio e non sarà presente a Sofia, dove domani – 27 marzo – gli azzurri affronteranno la Bulgaria nella partita valida per le qualificazioni a Euro 2016. “Durante il riscaldamento si è procurato da solo un trauma distorsivo del ginocchio destro – ha riferito il professor Enrico Castellacci, responsabile medico della nazionale – è stata effettuata immediatamente una risonanza magnetica nucleare che ha evidenziato una lesione subtotale del legamento crociato anteriore“. Un guaio non solo per gli azzurri, dunque, ma anche per la Juventus di Massimiliano Allegri. Qualora fosse confermata la lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio destro, l’infortunio terrebbe Marchisio fuori dal campo per almeno sei mesi. Un grande inconveniente per i bianconeri, che per i quarti di finale di Champions League contro il Monaco dovranno fare a meno già di Paul Pogba.

L’infortunio di Marchisio ha scatenato la rabbia dei tifosi della Juventus, che nei social si sono scagliati contro il ct. – ed ex allenatore dei bianconeri – Antonio Conte: “Solo lui fa gli allenamenti massacranti, ne ha seccati tre in una seduta”, “Chi glielo dice ad Allegri?”, “Con i suoi metodi da fanatico ci distrugge il principino” e ancora “Ci voleva sterminare proprio”. Anche John Elkann, presidente Fca, si esprime sull’accaduto: “Bisogna capire come mai in nazionale li fanno lavorare così tanto”. 

Giunge pronta la risposta di Conte che, in merito alle parole di Elkann, commenta: “Non me l’ha mai fatta questa domanda quando ero alla Juve”. Il ct. della nazionale italiana risponde alle polemiche sollevate dai tifosi juventini: “A me dà fastidio chi cerca di mettermi il passato contro”. E sulla provocazione relativa a sforzi eccessivi richiesti ai calciatori, Conte commenta: “I giocatori hanno lavorato tanto, sodo? Hanno lavorato bene”.

“Si torna a casa. Appena avrò conferme sulla mia situazione – informa i suoi tifosi Marchisio su Facebook –  vi aggiornerò subito. Intanto grazie a tutti! Un abbraccio”.

marchisio