/

Va all’asta l’isola posseduta dal Demanio. Veneziani in coda per ricomprarsi Poveglia

di | 2 maggio 2014
Va all’asta l’isola posseduta dal Demanio. Veneziani in coda per ricomprarsi Poveglia
Cronaca

Il 6 maggio scade la gara per aggiudicarsi la concessione per 99 anni dell'isola abbandonata dallo Stato e divenuta celebre nel mondo per le storie di fantasmi. In fila magnati russi, catene alberghiere di lusso e investitori internazionali. Ma non solo. Per sventare la speculazione un'associazione ha lanciato un'operazione di azionariato popolare che in tre settimane ha raccolto 3mila adesioni ed è ora a un soffio dalla base d'asta. Anche il Fattoquotidiano.it ha comprato la sua quota. Tessera n. 666. Perfino i fantasmi, a dar retta ai segni, difendono l'isola dal Demanio

Stefano Campagna morto, addio al giornalista del Tg1 che fece coming out

»
Articolo Successivo

Primo maggio, al posto di Ungaretti becchiamoci Pelù

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×