E così il Comune di Grosseto li ha dichiarati ‘sposo’ e ‘sposo’. L’atto di matrimonio tra Giuseppe Chigiotti e Stefano Bucci, avvenuto a New York il 6 dicembre 2012, è stato trascritto nel registro di stato civile del comune toscano, come previsto dall’ordinanza del Tribunale di Grosseto notificata all’amministrazione venerdì 11 aprile. Una decisione contro la quale la Procura presenterà ricorso mercoledì prossimo.

Dopo un iniziale diniego alla trascrizione da parte dell’ufficiale di stato civile, la coppia ha promosso nel marzo scorso un ricorso al Tribunale civile, nell’ambito del quale il Comune ha scelto di non costituirsi in giudizio. Con ordinanza del 3 aprile, notificata venerdì scorso, il Tribunale ha ordinato al Comune di procedere alla trascrizione. L’atto, firmato dal segretario comunale di Grosseto, informa una nota del Comune, “ufficializza la trascrizione del matrimonio come previsto dall’ordinanza del Tribunale di Grosseto notificata al Comune lo scorso venerdì 11 aprile”.