Un corso prematrimoniale laico e aperto a tutte le coppie, a chi decide di sposarsi con rito religioso, con rito civile e anche a chi, per scelta o necessità, non si sposerà affatto. Si chiama ‘Cominciamo Bene’ e partirà nelle prossime settimane a Milano: a organizzarlo è l’associazione Buen Vivir con il patrocinio del consiglio di zona 9 del comune.

Il corso risponde a una serie di cambiamenti ormai evidenti nella società. Secondo i dati Istat relativi al 2011, dal 2007 i matrimoni sono calati in media del 4,5% e le coppie di fatto sono in costante aumento: da circa mezzo milione nel 2007 sono arrivate a 972mila quattro anni dopo. Nello stesso anno nelle regioni del Nord Italia si è consumato il sorpasso dei matrimoni civili su quelli religiosi, con le unioni davanti al sindaco che per la prima volta sono state più della metà del totale dei matrimoni (52%).

In questo quadro, l’associazione Buen Vivir ha pensato di offrire un corso rivolto a tutte le coppie, definite “i mattoni su cui si basa la comunità”. Qualunque sia la loro composizione: “Siamo aperti a tutti, anche alle coppie di fatto, con partner di sesso diverso o dello stesso sesso – spiega Valerio Celletti, psicologo e coordinatore del corso -. Vogliamo sfatare il ‘mito della consapevolezza’: non è sufficiente sapere le cose, ma bisogna confrontare le conoscenze con la realtà”. Per questo il corso, dopo il primo colloquio di coppia con il coordinatore e i sei incontri di due ore, una sera a settimana, prevede anche un momento di confronto successivo. “Buen Vivir promuove la socializzazione e il vivere bene nella società – racconta Celletti -. Per questo, dopo la fine del corso non ci saluteremo con un arrivederci e in bocca al lupo, ma l’idea è di restare in contatto attraverso un forum online, dove le coppie potranno raccontare i problemi che incontreranno nel quotidiano e trovare risposte sia dai nostri esperti, sia dagli altri partecipanti”.

Nei sei appuntamenti, il corso affronta con diversi esperti le principali questioni che influiscono sulle dinamiche di coppia. “Ad esempio – spiega il coordinatore – nel secondo incontro l’avvocato Elisabetta Zecca si occuperà di spiegare le norme che regolano la vita delle coppie, sposate e non. Mentre in un altro appuntamento la dottoressa Rosester Rui, psicoterapeuta con una lunga esperienza nei consultori, fornirà ai partecipanti informazioni sui servizi, pubblici e privati, a cui la coppia può accedere in caso di problemi”. Come i consultori, “che ancora molti ritengono, erroneamente, rivolti solo alle donne, e invece adesso offrono una serie di servizi anche per gli uomini e per le coppie”. Altri temi, “come la genitorialità, verranno invece affrontati insieme ai partecipanti, sulla base delle loro esigenze”. In generale, conclude Celletti, “i vari argomenti verranno gestiti in maniera partecipata, con un approccio collaborativo, non didattico”.

Il corso ‘Cominciamo bene’ costerà 150 euro a persona, 300 a coppia, e verrà presentato ufficialmente il 5 novembre, alle 21, presso lo spazio Sugus in via Dal Verme 4, a Milano.