Le campane di San Pietro suonano a festa e dal camino esce il fumo bianco. Prima che il nuovo Papa si affacci dalla finestra per l’Habemus Papam, su twitter #fumatabianca è già trending topic (tt). Dopo l’annuncio dell’elezione di Bergoglio, ovvero Francesco, è seguito da #bergoglio. L’account ufficiale del Papa, inaugurato da Benedetto XVI e sospeso dopo le sue dimissioni, è stato aggiornato con “Habemus Papam Franciscum”. In testa ai tt anche #habemuspapam.

Lo stesso annuncio ”HabemvusPapam” che accoglie i visitatori del sito web è apparso su VaticanComunication, l’indirizzo Twitter della Santa Sede, accompagnato dagli emoticon che indicano gli applausi. E sono centinaia i messaggi che si susseguono sul sito di micro0blogging sull’elezione del nuovo Pontefice. “Gli ‘instant Poll’ della vigilia davano Scola favorito con 50 cardinali. Anche qui poca fortuna per i sondaggi!”, scrivono online e gli utenti si dividono tra chi ha apprezzato la semplicità del suo discorso (“Papa Francesco è simpatico e spiritoso, ci farà concorrenza su Twitter”) e chi, invece, non è favorevole alla sua “linea”. “Proprio quello di cui ha bisogno, un altro leader religioso vecchio, omofobo e misogino”, nota in inglese carterdjohnson. Monta la polemica anche sul suo passato visto che c’è chi scrive su twitter che “non sarebbe stato un oppositore della dittatura argentina negli anni Settanta, anzi” e ritwittano la sua “connivenza” con la dittatura argentina, linkando articoli che ne parlano.

“Oggi il Papa, domani il Governo e finisce il nostro inverno surrealista”, scrive Giovanni e in tanti si domandano, prima dell’annuncio di Francesco, perché sia risuonato l’Inno di Mameli in piazza San Pietro. Secondo l’inviata del New York Times Rachel Donadio, il Vaticano è più efficiente dell’Italia: “I cardinali scelgono il Papa prima che l’Italia scelga un nuovo governo”, ha commentato. Njh spera che “questo papa rinnovi un po’ la chiesa” e centinaia di utenti paragonano l’elezione del Papa a un reality show o un concorso. “Perché non è come a Sanremo che su Twitter si sapeva già tutto ore prima?! Daiii qualcuno faccia trapelare qualcosa!”, notano in attesa che il nuovo eletti si affacci e secondo Roberto “il Conclave resta il miglior reality della storia della tv”. Piazza San Pietro è colma e per James “c’è più delirio che a un concerto di Justin Timberlake”. Anna è in viaggio e lamenta di non potere seguire la diretta (“Mi perdo sempre gli show migliori!”) e c’è anche chi protesta per la lunga attesa dell’habemus papam (“Certo che tra la #fumatabianca e l’affaccio del nuovo Papa potevano anche metterci una puntata dei Simpson”).