Vanessa Scialfa è stata ammazzata e buttata da un ponte a Enna. Aveva 20 anni. Non è cronaca è femminicidio.

Da inizio anno una ragazza o una donna ammazzata ogni due giorni. Molte violentate e picchiate. 

Non c’entra nulla con l’essere femministe.

Mi chiedo e vi chiedo perché se un extracomunitario viene ammazzato e buttato da un ponte i giornalisti più importanti ne disquisiscono e ne fanno tema di dibattito di rilevanza sociale, e se viene uccisa una ragazzina diventa cronaca di poco conto. Oggi molti quotidiani non parlano di Vanessa o relegano la notizia in fondo all’homepage.

E’ un tema di rilevanza sociale è un tema per l’agenda politica del Paese.

Sono certa che è un argomento che interessa, coinvolge e fa soffrire gli uomini come le donne. Affrontiamo insieme il tema della violenza. Sono certa che anche gli uomini vogliano trovare una via perché questo massacro si fermi.

Si chiama femminicidio e non è cronaca. E’ un tema di rilevanza sociale.