di Dangp

Nel 2009 Fiat ha venduto 1 milione 200 mila auto nella sola Europa. 393 mila in Italia (il 32,8%!), 180 mila in Germania, 100 mila in Francia e 75 mila nel Regno Unito. In Germania, Francia e Regno Unito sono state immatricola un totale di 352 mila auto della casa torinese. Meno che in Italia.

Marchionne ha detto “Senza l’Italia faremmo meglio”. Ecco, ci provi a restare sul mercato con il 32,8% di vendite europee in meno. Questa, in verità, la ritengo una risposta ignorante che non tiene conto di numerosi fattori economici. Ma è una giusta risposta ad un’affermazione spicciola, impertinente e provocatoria che sminuisce il contributo del paese all’azienda.

Siamo di fronte al classico metodo Marchionne: picchia in testa, semina zizzania fra lavoratori e sindacati e tira dritto nel nome del dio mercato senza considerare che le auto vengono comprate anche dagli operai. Dice di lavorare 18 ore al giorno come quello che governa malamente il paese, pensateci.

Ladridimarmellate.blogspot.com

Vuoi segnalare un blog?
Clicca qui