Dai social al teatro 5 minuti

#SenzaGiriDiBoa, il lavoro non è quello di Elisabetta Franchi

Un gruppo di giornaliste – unite dall'indignazione per le parole della stilista e imprenditrice Elisabetta Franchi che assume solo donne “anta”, con “tutti e quattro i giri di boa” alle spalle – diventa testimone di migliaia di storie raccolte tramite un appello, per ribaltare l'attuale rapporto donna-lavoro. In programma per l'autunno, un libro e uno spettacolo di teatro civile

Di Angela Nittoli
7 Luglio 2022

Dopo le parole della stilista ed imprenditrice Elisabetta Franchi sul lavoro e la maternità, un gruppo di giornaliste – Sara Giudice, Giulia Cerino, Francesca Nava, Valentina Petrini e Micaela Farrocco – ha lanciato la campagna social #SenzaGiridiBoa, per protestare contro un modello di lavoro che premia le professioniste con più di 40 anni a disposizione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui