Dopo il forzato rinvio dovuto alla pandemia sono iniziate da qualche giorno a Piazza Vittorio le riprese di Lasciarsi un giorno a Roma il quinto film da regista di Edoardo Leo che ne è anche il protagonista insieme alla 28enne spagnola Marta Nieto, premiata l’anno scorso a Venezia Orizzonti per il thriller Madre. Interpretata anche da Claudia Gerini e Stefano Fresi la nuova commedia sentimentale sceneggiata dal regista con Marco Bonini, Damiano Bruè e Lisa Riccardi è coprodotta tra l’Italian International Film di Fulvio e Federica Lucisano e Vision Distribution con la Neo Art Producciones di Barcellona

Reduci dalla fortunata rentrée di due anni fa con Amici come prima (oltre 8 milioni di euro al botteghino) Massimo Boldi e Christian De Sica torneranno a recitare insieme guidati per l’occasione da un esperto sodale/amico come Neri Parenti a lungo al loro fianco in tante avventure natalizie di successo culminate nel 2004 con Christmas in love. Ambientata sul pianeta Marte la nuova commedia realizzata ad agosto da Indiana Production e Medusa (che la distribuirà a fine anno) vedrà coinvolti accanto ai due protagonisti anche Serena Autieri, Paola Minaccioni e Milena Vukotic.

Sarà Luca Zingaretti a produrre con la sua società Zocotoco (insieme alla Bibi Film di Angelo Barbagallo e Raifction) Il commissario Lolita, una nuova serie tv interpretata da sua moglie Luisa Ranieri e tratta dai nove romanzi della scrittrice pugliese Gabriella Genisi che hanno come protagonista la commissaria di Polizia Lolita Lobosco, nota ai lettori per gli amori difficili e la passione per la cucina. Le lavorazione delle quattro puntate destinate a Rai 1, con un ruolo di rilievo per Lunetta Savino che sarà la madre della poliziotta, è prevista a Monopoli e a Bari a partire da fine luglio.

Articolo Precedente

I Gamberetti danno pallonate all’omofobia

prev
Articolo Successivo

Musulmani senza cliché in “Ramy”

next