Due percorsi destinati a incontrarsi quelli della Premiata Forneria Marconi e di Cristiano De André. I tempi sono finalmente maturi per riproporre – quarant’anni dopo – lo storico concerto di Fabrizio De André con l’arrangiamento “made in Pfm”. L’evento sarà all’Arena di Verona il 29 luglio, sarà equamente diviso da circa quaranta minuti di Cristiano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Eddie Vedder, l’ultimo sopravvissuto ai demoni

prev
Articolo Successivo

“Le donne devono emergere per qualità. E non per quote”

next