“È vero, le persone fanno fatica a percepire il cambiamento climatico come un’emergenza. Ma basterebbe guardare alle quantità enormi di denaro che spendiamo per la ricostruzione delle zone colpite e capire che i disastri aumenteranno al punto che sarà arduo trovare i soldi per ricostruire”. James Shaw, 46 anni, è un politico neozelandese particolare: oltre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Trump dà armi ai sauditi alla faccia di Khashoggi

prev
Articolo Successivo

“Ho avuto grane per le Br e passo da antipatica: però, se uno è scemo, è scemo…”

next