“Non ho mai giocato con le bambole, non ho mai pensato al velo da sposa; avevo una banda, io il capo, organizzavo i furti di frutta, una pera, una mela il bottino. Niente di che, solo per brivido. Poi mentre assaporavamo il maltolto, raccontavo alla combriccola il film che avevo visto nei giorni precedenti, il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Macché, lo choc climatico è un’opportunità”

prev
Articolo Successivo

Che dolor per Pedro: vince il “Parasite” L’Italia resta a secco

next