Il sistema scolastico italiano non è certo dalla parte dei maestri: deprezzati dalle lungaggini della burocrazia, il loro ruolo ricorda pallidamente la centralità culturale tributata da Socrate: “Il maestro ispira”. È forse per tale guasto dei nostri tempi, per lo svigorimento di una maschera sociale tanto esemplare, che dell’imperdibile grande mostra Verrocchio – Il maestro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Ascoltate l’amore prima che piova

prev
Articolo Successivo

Hellboy, il fumetto infernale e perfetto di Mike Mignola non invecchia mai

next