Nardella, Adinolfi e gli altri: la grande rete del generale-candidato

Vito Bardi - Il centrodestra in Basilicata lancia un uomo dai molteplici rapporti (e sempre prosciolto)
Nardella, Adinolfi e gli altri: la grande rete del generale-candidato

Nonostante la diserzione del leader di Forza Italia per l’intervento all’ernia, o forse anche per questo, il generale Vito Bardi potrebbe coronare il suo sogno e diventare presidente della Basilicata. A Potenza in molti lo danno in vantaggio sul candidato del centrosinistra Carlo Trerotola mentre il M5s Antonio Mattia è lontano. Bardi nei comizi parla […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.