Per il presidente del Consiglio Giuseppe Conte la vicenda della presidenza della Consob si è fatta ieri più complessa dopo un’imbarazzante audizione parlamentare della presidente facente funzioni. Anna Genovese ha eluso le domande sulle incompatibilità ipotizzate dai parlamentari. L’autorità che vigila sui mercati finanziari è senza presidente dal 13 settembre scorso, quando si dimise Mario Nava, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Trivelle, cambieremo lo Sblocca-Italia. E a Taranto l’immunità dei vertici finirà”

prev
Articolo Successivo

Rai, alla pubblicità l’ex Mediaset Tagliavia

next