Djokovic “il salvato” si riscopre ironico e gioca con Fiorello

Il tennista serbo a Parigi ritrova la forma (non solo fisica) persa nel 2016: “Ringrazio Rosario”. Il comico: “Era uno scherzo, ma le scuole di tennis ora mi perseguitano”
Djokovic “il salvato” si riscopre ironico e gioca con Fiorello

Novak Djokovic è tornato: il campione serbo è riuscito a superare la crisi di gioco, forma e risultati che ha attraversato nel 2017 e da lunedì sarà di nuovo il numero uno del tennis mondiale. Il segreto? Fiorello: “Da Parigi voglio salutare il mio grande amico Rosario” – ha svelato in un’intervista a Radio Deejay. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.