Un’alleanza delle forze di sinistra e un patto che in Europa dovrebbe mettere insieme i Paesi del Sud, guidati dal Portogallo del socialista Antònio Costa, contro “i populismi e sovranismi che a partire dall’Est stanno sgretolando i legami tra gli Stati, usando come grimaldello la questione dei profughi”. Questa è l’unica possibilità di sopravvivenza che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Ora arriva il partito di Sant’Egidio

prev
Articolo Successivo

I poveri non stanno sdraiati sul divano

next