Credito crac

Banche, il governo si rimangia le norme contro papà Boschi

Palazzo Chigi mette la fiducia sul decreto per Veneto Banca e PopVicenza. Così salta l’emendamento sull’interdizione dei vertici di istituti finiti in liquidazione

12 Luglio 2017

L’influenza del sottosegretario Maria Elena Boschi sul governo, dettata dalle vicende di banca Etruria, è ormai un problema serio. E a pagarne il prezzo sono di nuovo i risparmiatori colpiti dai crac bancari, le famiglie che hanno sottoscritto le obbligazioni subordinate emesse dagli istituti. Il governo ha deciso di blindare il decreto che manda le […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.