“Il corallo nero! Stavo studiando il mare della Calabria e all’improvviso sott’acqua mi sono trovato davanti una foresta del rarissimo corallo nero. Trentamila pezzi. Ecco questo è il nostro Mediterraneo”. Sembra davvero di vederla, la foresta di corallo, tanta è la passione di Silvio Greco, biologo marino che, tra l’altro, collabora con il ministero dell’Ambiente, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Vele, golette o bandiere: si fa presto a dire mare

prev
Articolo Successivo

Elezioni inglesi, la gara dove vince chi perderà

next