L’amore romantico, dal punto di vista della biochimica, non differisce dai disturbi ossessivo-compulsivi. Per fermare il singhiozzo persistente è sufficiente un massaggio rettale. Ai picchi verdi non viene mai il mal di testa benché colpiscano un tronco d’albero con il becco oltre mille volte al giorno. Chi va a letto tardi è più narcisista, manipolatore […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Delitto di Alatri, accusa di omicidio per altre 5 persone

prev
Articolo Successivo

“Loro”, Servillo è Berlusconi. Sorrentino lo fa davvero

next