Allontanato da Washington

Mr. Ledeen, l’amico di Carrai per la Cia è “una spia d’Israele”

Sull’americano, in passato accusato di legami con la P2, c’è un’inchiesta del Pentagono che mette in serio imbarazzo 007 e diplomatici italiani

23 Aprile 2016

Sono legati da anni, si sono frequentati tra Washington e Firenze, scambiandosi visite e conoscenze. Ma ora l’amicizia con Michael Ledeen può mettere in difficoltà Marco Carrai e il suo prossimo incarico: la consulenza al Dis (l’organismo di coordinamento dei Servizi segreti) per Palazzo Chigi. Perché se sino a oggi Ledeen era ritenuto vicino all’intelligence […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.