/

Cuoca in Kuwait. “I miei ravioli sulla tavola dello sceicco. In Italia sarei comandata da un raccomandato”

Consulente legale in California. “In Italia in ufficio a oltranza anche se è inutile. Qui traguardi raggiungibili”

Imprenditore, da Napoli alla Spagna. “Nei call center insegnavano a fregare la gente. Qui gli italiani che conosco hanno un lavoro”

“Ho lasciato Caivano per fare l’ingegnere aerospaziale a Londra. Ma il vero coraggio ce l’ha chi è rimasto”

Professoressa in Minnesota all’università. “Non scordiamoci degli italiani che valgono e non vanno all’estero”

Etologo in Tanzania. “In Italia stress e frustrazione. Proteggere la natura mi rende felice”

Chef e pasticcera a 21 anni. “Dopo Uk e Spagna sono tornata a casa. E col nostro ristorante siamo finiti su Forbes”
“Felici per i nostri figli lontani dall’Italia, la loro qualità di vita è imparagonabile. E non solo per lo stipendio”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×