/ di

Lorenzo Bagnoli

Articoli di Lorenzo Bagnoli

Mondo - 28 marzo 2017

Emirati Arabi, così l’arresto dell’attivista Ahmed Mansoor svela l’uso e il business dei software spia targati Europa

Ahmed Mansoor – blogger, poeta, ingegnere e attivista degli Emirati Arabi Uniti – si trova in carcere dal 20 marzo a Dubai. Lo hanno arrestato le autorità emiratine con l’accusa di aver fomentato l’odio nel Paese e aver messo così in pericolo l’unità nazionale attraverso i suoi messaggi via social network. Fuori dai confini nazionali, […]
Lobby - 27 marzo 2017

Paradisi fiscali, da lì un quarto dei profitti delle prime 20 banche europee. Tra le italiane, Intesa e Unicredit

Le 20 principali banche europee dichiarano che un quarto dei loro profitti proviene dalle loro società controllate con sede nei paradisi fiscali: oltre 25 miliardi di euro nel 2015. Eppure nelle sedi offshore le banche producono solo il 12% del fatturato e hanno il 7% dei dipendenti. Qualcosa non torna e il motivo è semplice: […]
Mondo - 2 febbraio 2017

Migranti, l’Ue vuole fermare gli sbarchi dalla Libia con un progetto del 2013 mai partito. E senza lista dei Paesi “sicuri”

L’Unione europea vuole che Tripoli fermi i barconi in partenza per le coste dell’Italia. E per farlo, punta ad accelerare l’addestramento della Guardia costiera libica e a creare un centro di coordinamento per le operazioni di salvataggio, analogo al Centro Nazionale di Coordinamento del Soccorso Marittimo gestito in Italia dalla Guardia Costiera. È quanto scritto in […]
Diritti - 1 febbraio 2017

Rifugiati, accoglienza a doppio binario. Costi segreti e gestioni opache per i 137mila ospitati nei centri “Cas”

Due sistemi di accoglienza paralleli: uno “ordinario”, l’altro “d’emergenza”. Uno dà maggiori garanzie di trasparenza, ma ospita il 15% dei migranti. L’altro è il regno dell’opacità, ma alle sue strutture viene affidato oltre il 80% dei migranti. Il primo si chiama Sistema di protezione richiedenti asilo (Sprar): nel 2017 il Ministero dell’Interno ha rinnovato la […]
Mondo - 29 gennaio 2017

Migranti, blocco navale in Libia basato su intesa tra Italia e governo che non c’è. “Sarraj debole, Haftar sempre più forte”

La Commissione europea presenta l’ennesimo piano per arginare i flussi migratori diretti dalla Libia in Italia. Il documento s’intitola Migrazione nella rotta del Mediterraneo centrale, farà il suo esordio al summit di La Valletta previsto per il 3 febbraio e prevede la possibilità di costruire un “blocco navale” (“line of protection”) insieme alla Guardia costiera […]
Giustizia & Impunità - 26 gennaio 2017

Migranti, processo al capo degli scafisti Mered. Ministero degli Esteri eritreo “scagiona” Berhe, alla sbarra a Palermo

Il documento è intestato “Ministero degli Affari esteri dell’Eritrea” e firmato dalla direttrice degli Affari consolari Lia Tesfai. È scritto in tigrino, la lingua che si parla in Eritrea. “La persona di cui si parla è Medhanie Tesfariam Berhe, nato nel 1987 ad Asmara. Confermiamo che si tratta di un cittadino eritreo e che questa […]
Politica - 7 gennaio 2017

Migranti, governo: ‘Cie e rimpatri veloci’. Ma non affronta il problema accoglienza

“Accoglienza diffusa” e “espulsioni degli irregolari”. Sono le due parole d’ordine richiamate dal neo ministro dell’Interno Marco Minniti in una conferenza stampa del 5 gennaio. Parole chiave a cui hanno fatto seguito ricette propinate da anni e che ad oggi non aiutano a governare l’immigrazione. E sul cui esito c’è poco da scommettere. La storia […]
Politica - 27 dicembre 2016

Immigrazione, l’eredità di Alfano. Hotspot in mare e rimpatri, annunci e promesse mancate (non solo per colpa sua)

Tre anni: 2013-2016. Tanto è durata l’età di Angelino Alfano al Viminale. Nominato da Enrico Letta per sostituire Annamaria Cancellieri, Alfano resiste ai colpi dell’affaire Shalabayeva, all’”Enrico stai sereno” di Renzi, alle inchieste sugli stipendi d’oro del fratello Alessandro. Con le elezioni che si avvicinano, però, preferisce accomodarsi alla Farnesina. Il dossier immigrazione, infatti, scotta. […]
Lobby - 12 dicembre 2016

Tap, “due miliardi dalla Banca europea e aziende sotto inchiesta per corruzione”

Dal giacimento di Shah Deniz 2, in Azerbaijan, fino alle spiagge di San Foca, in Puglia. Si snoda lungo 3.500 chilometri il Corridoio Sud del gas, uno delle grandi opere su cui ha puntato la Commissione Junker. L’opera fa discutere sia per l’impatto reale che può avere sulle politiche energetiche europee (l’Oxford Institute for Energy […]
Cronaca - 20 novembre 2016

Migranti, capo degli scafisti alla sbarra. Nuove testimonianze: ‘Processano uomo sbagliato, il vero Mered è libero in Sudan’

Medhanie Yehdego Mered è uno degli scafisti più importanti protagonisti dell’operazione Glauco 2, l’indagine condotta dalla procura di Palermo contro i trafficanti di uomini. Lo chiamano Il Generale e secondo la procura ha organizzato i viaggi di tanti naufraghi annegati nel Canale di Sicilia. All’udienza del processo, la cui fase dibattimentale è cominciata il 16 novembre, […]
Bielorussia in piazza contro la tassa sui disoccupati “parassiti dello Stato”. Lukashenko, incubo di un nuovo Maidan
Russia, Navalvy e gli altri 1000: record di arresti di manifestanti pacifici

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×